Acqua in cucina ingrediente prezioso WaterBattle Culligan

Acqua di cottura, ingrediente strategico

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Come utilizzarla al meglio e perché

Nel Bel Paese la cultura del cibo è un valore imprescindibile e le persone sono sempre più attente alla qualità e all’origine delle materie prime. Si predilige il biologico e il Km0, ma in pochi si preoccupano della qualità dell’acqua impiegata per cucinare.

Come dimostra una ricerca di Lifegate per Culligan1, il 65% delle persone a casa beve acqua in bottiglia perché la considera più sicura e più buona, ma per cucinare la maggioranza usa l’acqua del rubinetto senza porsi problemi2.

Pregiudizi o scarsa informazione? Fatto è che il consumo d’acqua da parte degli italiani è quanto mai contraddittorio e non privo di conseguenze. Preferire le bottiglie di plastica all’acqua del rubinetto per motivi salutistici infatti ha un impatto ambientale enorme, che poi si ripercuote sulla nostra salute3.

Inoltre la qualità dell’acqua è importante per la buona riuscita delle preparazioni di cucina e può condizionare qualità e gusto delle pietanze. Come insegna Luca Malacrida, Capitano di APCI Chef Italia, l’acqua ideale “deve essere cristallina e povera di sali. Non deve né togliere né aggiungere sapore, bensì (…) esaltare al meglio il gusto naturale degli ingredienti senza essere protagonista”. 

Oltre alle qualità organolettiche, sono importanti anche perlage e temperatura.
A questo pensano i sistemi di affinaggio evoluti come Selfizz, che permettono di avere acqua a Km0 organoletticamente perfetta, leggera, povera di sali e senza retrogusto.

Insomma l’acqua giusta per ogni ricetta: liscia, gassata, leggermente gassata, fredda, a temperatura ambiente o riscaldata in modo istantaneo fino a 85°C. Ma vediamo come riutilizzare l’acqua di cottura della pasta in 7 tips!

selfizz_top_1-min-min

L’acqua di cottura della pasta è ricchissima di amido e sali minerali. È utile per…

  • saltare la pasta, amalgamare bene gli ingredienti
  • ammorbidire condimenti e salse fatte in casa
  • cucinare verdure e secondi piatti al vapore
  • riscaldare le pietanze senza che si secchino
  • preparare minestroni, vellutate e zuppe di verdura
  • preparare l’impasto di pizza, pane, focacce, torte salate
  • mettere a mollo i legumi

Se il vostro menù non prevede alcune di queste tips, potete sempre utilizzarla per lavare i piatti! Il pianeta vi ringrazierà!

Scopri il piacere dell’acqua buona e sostenibile!

Note

  • 1. “L’acqua nelle abitudini degli italiani”, Lifegate in collaborazione con l’Istituto di Ricerca Eumetra, 2018
  • 2. “Osservatorio sugli atteggiamenti degli italiani verso l’acqua”, Istituto di Ricerca Eumetra per Culligan, 2018
  • 3. L’Italia è il primo Paese in Europa secondo Censis (2018) per il consumo d’acqua in bottiglia, notoria causa dell’emergenza ambientale in atto

Potrebbe interessarti anche…

L-atleta-vincente

L’atleta vincente?

Beve tanto e ha un cuore “green”
Non c’è performance vincente senza corretta idratazione, il vero carburante del corpo umano.

indiana water battle

Quanto sei Water Warrior?

Sei consapevole della tua impronta ambientale? L’inquinamento plastico è un’emergenza a livello planetario che in Italia non è ancora abbastanza sentita.