Quanta acqua bere al giorno

Quanta acqua bere al giorno? Ecco le risposte

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Quanta acqua bisogna bere al giorno?
Una domanda frequente, a cui sul web si trovano tante risposte differenti. Vediamo di fare chiarezza punto per punto!

L’acqua è indispensabile per tutti i processi fisiologici e metabolici: idrata, regola la temperatura corporea, veicola i nutrienti, ne favorisce l’assorbimento e la digestione, ma anche l’eliminazione di scorie e tossine, lubrifica protegge le articolazioni e il cervello, rende la pelle più sana.

Quanta acqua bere dipende innanzitutto dall’attività fisica praticata, dalle condizioni climatiche e dalla stagione, dall’età e dal peso.
Indicativamente la quantità giornaliera consigliata per idratare l’organismo di una persona adulta è di circa due litri al giorno.

In caso di attività sportiva o sudorazione intensa occorre reintegrare i liquidi più spesso, utilizzando se occore degli integratori salini. L’importante – e questo vale per tutti – è non assumere una quantità esagerata di acqua nello stesso momento, ma dissetarsi un poco alla volta, evitando l’acqua troppo fredda.

Per assimilare l’acqua in modo corretto e trattenerla nei tessuti, basterà bere poco ma in maniera costante durante la giornata.

Se proprio l’acqua non vi va giù, potete preparare infusi, tè, tisane, bevande aromatizzate o, per chi è attento alla linea, delle buonissime acque detox!
Mentre è meglio evitare bevande gassate o arricchite da zuccheri e conservanti, certamente più gustose, ma ricche di calorie vuote che non apportano alcun nutriente!

Un’altra strategia per bere la quantità giusta di acqua, è avere la propria borraccia sempre con sé, così potrete bere ogni volta ne sentite l’esigenza e soprattutto sapere quanta acqua consumate ogni giorno, evitando di acquistare bottiglie in plastica!

L’idratazione è garantita anche dall’alimentazione (al 20/30%), ma ci sono cibi maggiormente idratanti di altri, fra cui sicuramente la frutta e la verdura di stagione. Una volta a tavola vi consigliamo di bere prima del pasto, in questo modo avrete un maggiore senso di sazietà ed eviterete di appesantirvi.

Oltre alla quantità è importante anche la qualità!
Anche i valori ottimali dell’acqua da bere dipendono da diversi fattori, caratteristiche o eventuali disturbi personali.

Sicuramente l’acqua migliore da bere è quella alla spina affinata o depurata, più sostenibile, sicura, economica e salutare, priva di contaminazioni, calcare, odori o sapori sgradevoli.

PROVA L’ACQUA MIGLIORE, GRATIS A CASA TUA!

Potrebbe interessarti anche…

L-atleta-vincente

L’atleta vincente?

Beve tanto e ha un cuore “green”
Non c’è performance vincente senza corretta idratazione, il vero carburante del corpo umano.

indiana water battle

Quanto sei Water Warrior?

Sei consapevole della tua impronta ambientale? L’inquinamento plastico è un’emergenza a livello planetario che in Italia non è ancora abbastanza sentita.