Culligan Water Battle

Prendersi cura della casa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Con il lockdown ci siamo resi conto di quanto sia importante avere una casa pulita e ordinata, dove vivere, lavorare, rilassarsi o fare sport.

Chi non sogna una casa sempre pulita e comoda? Un ambiente sicuro, facile da pulire e più green?
Ecco come prendersi cura della casa in pochi step! 

 

Per prendersi cura della casa innanzitutto è importante mettere in ordine, iniziando da un sano e liberatorio decluttering!

Liberarsi da tutto ciò che non è necessario rende più semplice sistemare casa e guadagnare spazio per quegli elementi essenziali a favorire il benessere, il relax e la concentrazione… a cominciare dalle piante!

 

Il nuovo mantra per prendersi cura della casa e del proprio benessere allora è “less is more”. Principio guida anche nella scelta dei consumi.

 

Durante il lockdown ci siamo infatti resi conto di quanta plastica consumiamo, quanti rifiuti produciamo e quante bottigliette d’acqua accumuliamo per poi buttarle via.

Liberarsi da tutta la plastica non necessaria ci farà ottenere un secondo grande guadagno! Più spazio in casa, più soldi risparmiati, più benefici per la nostra salute e quella dell’ambiente… e meno fatica per trasportare le casse d’acqua e smaltire la plastica!

 

Tanto più che l’acqua del rubinetto è sicura e controllata, decisamente meno cara e a km0, quindi non richiede produzione di nuova plastica, nociva per l’ambiente, né trasporto su strada come l’acqua minerale.
Per renderla più buona, leggera e cristallina, si può scegliere fra sistemi di depurazione dell’acqua diversi a seconda del proprio gusto e delle proprie esigenze, eliminando così anche cloro, impurità, odori e sapori cattivi.

A garantire una casa più pulita e comoda da gestire, ci sono poi sistemi innovativi che, oltre a far risparmiare tempo e denaro, possono rendere la vita più piacevole.


Dispositivi per una casa più efficiente dal punto di vista energetico, che garantiscono lunga vita a impianti ed elettrodomestici, come gli addolcitori domestici.


L’addolcitore d’acqua permette infatti di prendersi cura della casa in modo profondo, eliminando definitivamente il calcare presente nell’acqua e, con esso, tutte le problematiche e le spese extra che inevitabilmente comporta.

Liberarsi dal calcare ci porta quindi al terzo grande guadagno!

Oltre agli evidenti benefici per la casa e per il portafoglio, l’acqua addolcita è più rispettosa anche nei confronti del ph della pelle, deterge dolcemente senza irritare, lasciando una sensazione di morbidezza anche sui capelli, riducendo così anche il consumo di saponi, creme idratanti e balsamo.

Potrebbe interessarti anche…

L-atleta-vincente

L’atleta vincente?

Beve tanto e ha un cuore “green”
Non c’è performance vincente senza corretta idratazione, il vero carburante del corpo umano.

indiana water battle

Quanto sei Water Warrior?

Sei consapevole della tua impronta ambientale? L’inquinamento plastico è un’emergenza a livello planetario che in Italia non è ancora abbastanza sentita.